Trouville


Trouville, Monet dipinse L'hotel delle rocce nere, con le sue imponenti torri normanne e l'ampia facciata.La buona società faceva sfoggio della propria eleganzapasseggiando lungo la promenade fino all'immenso Casinò (la copertura di vetro era elaborata come quella della Gare d'Orsay) e ai popolari Bains de Mer.

Sulla spiaggia, le donne sedevano in una confusione di parasole, bambini e cani, con le ampie crinoline e le complicate sottane di mussola dettate dalla moda per proteggersi dal sole mentre si godevano l'aria di mare. Monet dipinse Camille seduta sulla spiaggia, con ilviso velato e il parasole. Il vento sollevava granelli di sabbia che andavano a finire sulla tela, e Monet ve li lasciava. Nella brezza della prima estate, il colore, la luce e la stessa aria sembrano emanare dalla figura di Camille.