Mont Sainte-Victoire with Large Pine,
Cézanne
Mont Sainte-Victoire with Large Pine,
1887, Courtauld Institute of Art, Londra


Aix-en-Provence


Cézanne aveva trascorso la fanciullezza al 14 di rue Mertheron, ad Aix-en-Provence, una cittadina addormentata ai piedi della Montagne Sainte-Victoire, dove la luce velata intorno alla montagna sembra cambiare sotto gli occhi di chi guarda e dà agli olivi una tonalità bluastra. Suo padre, che inizialmente aveva un negozio di cappelli, aveva fatto fortuna al punto da diventare proprietario dell'unica banca di Aix. Due anni prima che Paul partisse per Parigi, Monsieur Cézanne aveva comprato Jas de Bouffan, la ex residenza del governatore della Provenza, una villa stile Luigi XIV enorme e quasi abbandonata, in fondo a un viale di castagni, immersa in un parco di quindici ettari. Questa grande proprietà si trovava meno di un chilometro a ovest di Aix, nel cuore della campagna provenzale. La famiglia vi passava i fine settimana e l' estate, e faceva il bagno nella grande piscina circondata da alberi di tiglio e sculture di delfini. I Cézanne occupavano solo una parte della villa; tutto il resto era chiuso e inutilizzato. La camera di Paul (che più tardi diventò il suo studio) era in alto, sotto il cornicione, separata da quelle degli altri familiari. Se per Monsieur Cézanne questa proprietà era un segno di ricchezza, per Paul era un posto in cui rifugiarsi e sognare.

In una famiglia che godeva di notevole agiatezza, Paul poté frequentare le migliori scuole: dopo gli studi primari dal 1844 al 1849, dal 1849 al 1852 al pensionato Saint Joseph, entrò nel Collège Bourbon - oggi Mignet - dove ricevette un'istruzione umanistica, ed ebbe per compagni, fra gli altri, Émile Zola - che viveva allora ad Aix-en-Provence con la madre - con il quale si legò di profonda amicizia.[4] Lo stesso scrittore ricorda quell'amicizia di adolescenti intellettuali: «Avevamo libri in tasca e nelle borse.

Mont Sainte-Victoire with Large Pine,
Cézanne
Mont Sainte-Victoire with Large Pine,
1887, Courtauld Institute of Art, Londra