l'Olympia
Manet
l'Olympia
1863, Museo d'Orsay, Parigi
modelle

Victorine Meurent



Per Le dejeuner sur l'herbe, l'Olympia, Le fifre, La partie de croquet, Manet ebbe una modella professionista diventata famosa: Victorine Meurant. Era una ragazza imprevedibile e mitomane, capace di scomparire per mesi o per anni. Seguì un americano negli Stati Uniti e ricomparve soltanto dopo la Comune. Si era trasformata in pittrice, e il bello è che, mentre Manet subiva le sgarberie della giuria del Salon, lei vi veniva ammessa. Fino al 1885 Victorine espose regolarmente al Salon. Dopo di che sparì un'altra volta per riapparire poi alle terrasses dei caffe, dove offriva i suoi disegni alia clientela. Finì nella prostituzione e nell'alcolismo.

Storia di approfondimento

l'Olympia
Manet
l'Olympia
1863, Museo d'Orsay, Parigi