Camille e suo figlio Jean nel giardino ad Argenteuil
Renoir
Camille e suo figlio Jean nel giardino ad Argenteuil
1874, National Gallery of Art, Washingon, DC, USA
modelle

Camille Doncieux



Nello stesso momento in cut Renoir si innamorava di Lise, Monet s'invaghiva di un'altra bella ragazza, Camille Doncieux, con la quale avrebbe vissuto, per quasi quindici anni, una passione tenera e tragica al tempo stesso. Come Lise per Renoir, Camille fu molto spesso la modella di Monet, in specie per Le dejeuner sur I'herbe e Femmes au jardin, dove posò per la maggior parte dei personaggi femminili, mentre Bazille, accanto a ki, faceva da modello per gli uomini. Figlia di piccoli borghesi di Lione, Camille aveva una piccola dote che Monet, dopo il loro matrimonio, dilapidò nei giorni neri della crisi del 1874. Bella e doice, sopportava con animo sereno gli aiti e bassi della carriera del marito, accettando, nei periodi di miseria, di vivere senza riscaldamento, di nutrirsi di latte e pane raffermo e perfino di essere abbandonata nei momento del parto. Poi, essendo mutata la sorte con la comparsa del mercante Paul Durand-Ruel, si ritrovò ad avere una cuoca, un giardiniere, una bambinaia e dei bei vestiti, che mettevano in evidenza la sua delicata bellezza.



Camille e suo figlio Jean nel giardino ad Argenteuil
Renoir
Camille e suo figlio Jean nel giardino ad Argenteuil
1874, National Gallery of Art, Washingon, DC, USA