amici

Antoine-Ferdinand Bibesco



Renoir fu condotto per la prima volta al Fournaise dal principe Bibesco, che ne apprezzava l'atmosfera piu sana di quella della Grenouilliere.

Renoir, figlio del popolo, frequentava il bel mondo per le possibilita plastiche che gli offriva. Gli piacevano Ie donne in gran toilette. Ie scollature, i corpetti guarniti di fiori, Ie case eleganti. Beninteso, non era mondano nel significato piu fatuo del termine, ma apprezzava la compagnia della gente di societa che, contenta di proteggere un artista, lo introduceva nei salotti, procurandogli cosi parec-chie ordinazioni di ritratti. Legatosi d'amicizia, prima del 1870, con il principe Antoine Bibesco, per mezzo suo conobbe i Cahen d'Anvers, gli Ephrusi, i Berard e i Germain, tutti straordinariamente ricchi e collezionisti d'arte.